Parole in piena libertà Perché, per quanto si impegnino a farci smettere, continuiamo a pensare.

15 marzo 2007

Ancora on the road

Filed under: Cowtown — Marco @ 10:46

Mi sono fermato a dormire a Willis, a nord di Houston.

Consegno tutto domani.

La giornata è stata lunga.

Ho ritirato il camion, messo l’auto sul rimorchio, guidato fino a casa, sganciato il rimorchio, impiegato circa tre ore per caricare le mie cose, guidato cinque ore fin qui.

Guidare l’oggetto è stato piuttosto educativo.

Intanto guidare in funzione della posizione del rimorchio in tutte le curve non è così immediato.

Poi…… le corsie delle strade americane non sono larghe come pensavo. Dipende solo da cosa si guida…..

Soprattutto nelle aree con lavori, dove le corsie sono ridotte 🙂

Mettiamola in questo modo: si impara il rispetto per chi fa questo mestiere ogni giorno.

Per esempio, credo sia capitato a tutti di odiare il camion lento davanti a noi che fa da tappo e crea la coda. Oggi quello davanti ero io. Mi sentivo malissimo, ma non c’era nessun posto dove accostare a far scorrere i mezzi in coda. Niente di niente. Penso che in futuro l’odio resterà a casa.

Per completare l’opera…. l’hotel è in una strada senza uscita.

So io quello che ho penato per far manovra col rimorchio quando era già buio (la foto è sovraesposta)……. 😉

Dopo la manovra

Goodbye Texas!!!

Filed under: Cowtown — Marco @ 01:00


Ebbene sì.

Quel giorno è arrivato.

Lascio Benbrook, Fort Worth, il Texas, gli Stati Uniti. Mi mancheranno.

Ho noleggiato un “furgone” col rimorchio per metterci su la Mustang. Suppongo dovrò fare una serie di valutazioni trigonometriche ogni volta che dovrò fare una curva. 😉

Da Benbrook a Houston - 1

Da Benbrook a Houston - 2

Da Benbrook a Houston

Stavo “sognando la California” e avevo “Georgia on my mind”.

No. Sarà per un’altra volta.

Sono per strada. L’Interstate I-45, verso Houston.

Davanti a me ho circa 500 km.

Attraverserò mezzo Texas fino a Houston, dove tutte le cose che hanno occupato la mia casa e il mio garage si imbarcheranno per una lunga traversata dell’Atlantico. Poi toccherà a me, ma ci metterò un tempo piu’ breve.

Questo segna la fine di questa sezione del Blog: Cowtown invecchierà graziosamente.

Spero la mia futura esperienza sarà ricca e gratificante come quella in Texas non ha mancato di essere.

25 febbraio 2007

Marziani!

Filed under: Cowtown — Marco @ 02:02

DallasVento forte oggi a Cowtown e a Big D.

50 km/h, con raffiche di 100.

Un amico mi ha detto che sembra di essere su Marte. Il cielo, dove si vede, è arancione per la nuvola di polvere.

90.000 case nell’area sono senza elettricità.

Sembra di essere su Marte anche per un’altra ragione.

Nel pomeriggio l’aeroporto, DFW, ha dovuto chiudere per le condizioni meteorologiche.

Circa metà dei voli sono stati cancellati.

Il bello viene quando si trasforma quel “metà” in numeri.

Solo American Airlines ha cancellato 400 voli……..

Moltiplicate quel numero per una media di 250 passeggeri a volo (vi aiuto, fa 100.000, solo per American Airlines), confrontate il tutto con l’aeroporto vicino al quale ero abituato a vivere, Torino Caselle e……. sembra di essere su Marte.

27 marzo 2005

Texas weather…

Filed under: Cowtown — Marco @ 21:11

27 marzo 2005, domenica, ore 7.30.
Una foto dalla porta di casa…

Stesso giorno, 4 ore dopo.

Qui dicono che se ti trovi in Texas e non ti piace il tempo basta aspettare. Cambierà.

1 settembre 2004

Nuova casa

Filed under: Cowtown — Marco @ 21:04

Oggi mi sono liberato dell’appartamento e sono andato a vivere in una casa. Per me è una grossa novità

Per festeggiare ho fatto pranzo nel mio ristorante messicano preferito, La Familia.
La foto sopra mostra il cartello che spicca nel parcheggio del ristorante.
Per chi non legge l’Inglese, traduco: “La Familia – Parcheggio riservato ai clienti – Tutti gli altri (veicoli) saranno rimossi, fusi e venduti come rifiuti.”

Questa sopra e quelle che seguono sono foto del paesaggio ordinario che vedo andando a casa, scattate direttamente dall’auto.
Non sono foto particolari….. scene di vita ordinaria.






E infine parcheggio davanti a casa e posso andare a vedere se ho posta.
Nella cassetta delle lettere come quella di Paperino….

Altre immagini di casa.
Non ho ancora deciso se voglio fare foto dell’interno…..



Powered by WordPress