Archivio della categoria 'b – Irlanda 2001'

Porto di Portsmouth. Confermo che non c’è assolutamente nessun controllo su ciò (alimentari) che porti fuori! Il mare è di nuovo previsto brutto. Suppongo di averci fatto l’abitudine… quindi nessun problema. La nave va.

Dublino… in fila per salire sul traghetto… Dopo aver letto la storia del trasferimento dal Giappone a qui della European Ambassador, adesso è ora di salirci. Piove e tira vento. Da questo momento è solo strada verso casa. All’arrivo avrò fatto circa 8000 km. Giustificati. La nave è proprio bella, nuova e pulita. Farò il […]

Malahide. La scelta oggi è stare fuori Dublino. Specificamente sulla spiaggia di Malahide, con la complicità del sole e dei 16 gradi di oggi. Niente vento forte. Quasi tempo di bilanci. Sì, penso tornerò in Irlanda. Domani sveglia molto presto, per salire sul traghetto per Liverpool e poi guidare fino a Bradley Stoke, vicino a […]

Malahide. Giornata intensa. Il mezzo pubblico per andare a Dublino è la soluzione ideale. Arriva. Corrono tutti. Dimmi tu se vale la pena. Boh. Corro anch’io. A bordo scopro l’orario: quello dopo sarebbe passato… 75 minuti dopo! Valeva la pena fare la corsa. A Dublino mi sono sempre mimetizzato fra i locali. Come? Semplice, non […]

Dublino. Il grosso della giornata è stato occupato dal trasferimento qui. Ho raggiunto il B&B dove Marie mi ha detto che è bello rivedermi e mi ha chiesto come sto e se mi sono sposato. Strano, perchè alla prima domanda ho risposto “bene”. Almeno non mi ha ricordato un’altra volta che lei ha due figlie […]

Bantry, Cork. La tempesta è durata fino alle 10 del mattino, ma adesso ha vinto il sole. Il vento è ancora qui. Porta via. La stazione meteorologica locale dichiara 60 mph con raffiche a 100. In effetti mi sembra credibile. Però c’e’ il sole e mi basta. I giardini della Bantry House sono imperdibili. Soprattutto […]

Bantry, Cork. Per la prima volta da quando vengo in Irlanda non mi sono spostato dal Kerry a Cork (o viceversa) lungo la costa. La strada interna (N22 e N71) è molto più corta. Be’, ci vuole lo stesso tempo. E’ una vera strada di montagna, con salite e discese ripide, curve strette e gallerie […]

Tralee. Dopo aver visitato Kerry the Kingdom. Stamattina al B&B ho incontrato 3 coppie di americani che mi hanno munto una montagna di informazioni. Due di queste persone sono una rarità: sono giovani. Non so bene perchè (in effetti lo so), ma gli americani che trovi in giro in genere non rientrano nella categoria. Abitano […]

Killimer… sul ferry. Devo aver già visto questo film. Questa, più che una nave, è una specie di piattaforma. Quando il vento è da paura (come oggi) la traversata dura un po’ di più, si balla da matti e a ogni beccheggio la baracca imbarca acqua. Per fortuna è piatta e l’acqua esce da dietro. […]

Burren Perfumery, Carron, Clare. Il mio peregrinare nel Burren mi porta (finalmente, le altre volte non ci ero venuto) alla Burren Perfumery. Non ci puoi arrivare per caso. E’ totalmente isolata in mezzo alle piante e ai fiori del Burren. Piante e fiori che costituiscono la base dei prodotti. Puoi comprare e puoi vedere il […]




 
 
 
 
  • Articoli recenti

  • L’autore

    Marco, classe 1963, Italiano di San Maurizio Canavese, vicino a Torino. Forse, adesso che abita in un posto più a misura d'uomo, potrà riabituarsi a vivere in Italia.
    (marco@giaiotto.it)
     
  • Meta

  •