Parole in piena libertà Perché, per quanto si impegnino a farci smettere, continuiamo a pensare.

31 luglio 2002

Un nuovo giorno

Filed under: Tales — Marco @ 23:35

Ho aspettato cosi’ a lungo
Perche’ succedesse un miracolo
Tutti mi dicevano di essere forte
Di tenere duro e non versare una lacrima

Cosi’ attraverso momenti tristi e felici
Sapevo che sarei andato avanti
Il mondo pensava che io avessi tutto
Ma stavo aspettando te

Zitta adesso
Vedo una luce nel cielo
Oh, quasi mi acceca
Non posso credere di essere stato toccato da un angelo
Con amore

Lascia che la pioggia cada
E lavi via le mie lacrime
Lascia che riempa la mia anima
E affoghi le mie paure
Lascia che scuota le pareti
Perche’ un nuovo sole
Un nuovo giorno e’ arrivato

Dove era buio adesso e’ luce
Dove era dolore adesso e’ gioia
Dove era debolezza ho trovato la mia forza
Tutto negli occhi di una ragazza

————————————————————–

Vorrei poter dire che l’ho scritta io, per una fanciulla forse troppo giovane, forse troppo bella, forse troppo intelligente.

Invece l’ho solo tradotta e adattata.

L’hanno scritta due signori di nome Aldo Nova e Stephan Moccio. Celine Dion l’ha cantata, col titolo “A new day has come”.

Eccola, per voi.

Powered by WordPress